Cos'è il credito d'imposta sui pagamenti elettronici tracciabili

Cos'è il credito d'imposta sui pagamenti elettronici tracciabili

A partire dal 1 luglio 2020 è possibile usufruire di un credito di imposta sulle commissioni pagate dall'esercente in relazione a pagamenti effettuati da consumatori finali con carte (di credito, di debito e/o prepagate) o con altri strumenti di pagamento elettronico tracciabili, come previsto dall’art. 22 del Decreto Legge 124/2019. Le novità introdotte in materia fiscale e in riferimento ai pagamenti elettronici tracciabili con il D.L. 99 del 30 giugno 2021 riguardano principalmente i parametri utilizzati per il calcolo della percentuale di credito di imposta applicabile che può arrivare al 100%.

Suggerimento

Abbiamo dedicato un articolo al tema, per approfondire chi può beneficiarne e come fare per ottenere l’agevolazione fiscale con il POS Easy. Scopri di più.

Abbiamo risposto alla tua domanda?
Grazie di averci dato la tua opinione!

Hai bisogno di metterti in contatto con noi?